Pavillon des Lettres, hotel 4 stelle non distante dal Pavillon de la Reine

Photo - illustration

Pavillon des Lettres: il primo hotel letterario di Parigi

Al Pavillon des Lettres il tempo sembra essersi fermato: l'hotel, infatti, coniuga arte dello scrivere e estetica degli arredamenti per rendere omaggio ai talenti più noti e a quelli più nascosti della letteratura francese e internazionale.

Così come le 26 lettere dell’alfabeto francese, le 26 camere e suite del Pavillon des Lettres mettono in luce tutta la bellezza e la poesia di diversi autori.

Dietro ogni porta si nasconde l'anima di un poeta, di uno scrittore, di un appassionato, di un genio che, grazie anche ai brani selezionati per essere impressi sulle pareti, saprà conferire alla stanza un'atmosfera davvero speciale.

E poiché il sonno si nutre di belle immagini, il filo conduttore dei testi scelti attinge all'immaginario della notte, del sogno e della poesia.

Alla base dell'idea, l'incontro con un decoratore fuori dal comune come Didier Benderli che dà origine a un vero e proprio dialogo di passioni...

Didier Benderli descrive il suo progetto come un'alleanza tra le varie arti: egli desidera infatti instaurare un sottile dialogo tra la letteratura, la pittura e la scultura. Giocando con i colori e con le materie Benderli oppone materiali grezzi a materiali vellutati e sensuali, dando vita a sensazioni fisiche che vanno ad aggiungersi al piacere intellettuale della lettura.

Vai al sito ufficiale  >